Napoli, accordo di massima con la Lazio per Keita

Nomi che andrebbero (solo uno ovviamente) a sostituire il partente Emanuele Giaccherini, vicino ad accettare il triennale proposto dallo Sparta Praga solo però in caso di accesso alle competizioni europee. L'affare dovrebbe comunque concludersi dopo la finale di Supercoppa che, il 13 agosto, vedrà in campo proprio Juventus e Lazio.

Come si legge nell'edizione odierna de Il Messaggero, il Napoli starebbe pensando nuovamente a Keita, offrendo alla Lazio 22 mln più 4 di bonus. Nella giornata di ieri si era diffusa l'indiscrezione su una presunta dichiarazione dell'agente di Keita, Calenda, a proposito di un interessamento del Monaco: 'Il Monaco era interessato un anno fa - avrebbe dichiarato il manger - ci sono molti club interessati, ma fino ad ora non abbiamo ricevuto nessuna proposta ufficiale. "Keita - conclude Venerato - è una pista che fossi il Napoli non batterei perché porta a un vicolo cieco". "Ancora oggi purtroppo tra Juve, Inter, Milan e Napoli, i grandi giocatori scartano quasi sempre la formazione azzurra". È vero che il patron laziale ha opposto un fiero no, par- tendo dalla valutazione di 30 milioni.

"Verdi è un giocatore di qualità, ha due piedi straordinari, dribbling, intuizioni, anche se non ha mai avuto continuità di rendimento".