Muore per mononucleosi: denunciato l'ospedale di Taormina per mancato ricovero

Muore per mononucleosi: denunciato l'ospedale di Taormina per mancato ricovero

Nell'esposto, si legge sul Giornale di Sicilia, la donna segnala il mancato ricovero del ragazzo nella giornata del 16 luglio; il giovane, si apprende, aveva la febbre altissima ma tramite una Tac un'ecografia e i medici avrebbero accertato solo la presenza di un calcolo renale. A chiedere alla magistratura di fare luce sul decesso di un 21enne di Fiumefreddo, in provincia di Catania, è la madre della vittima, deceduta il 24 luglio nell'ospedale della città del centauro. Grazie a un'analisi più approfondita, eseguita in un laboratorio privato, era emerso che il giovane aveva un'infezione da mononucleosi.

Taormina, muore a 21 anni di mononucleosi. Dalla sua compagna, che l'ha accompagnato, la madre ha poi appreso che al paziente erano stati eseguiti prelievi con ago aspirato alla gola e alla milza e che lo avrebbero fatto anche al fegato.

Il ragazzo ha avuto due stati di choc, il secondo gli è stato fatale. Copia della denuncia è stata inviata alla Procura di Messina. Il 21enne è deceduto il primo goto per le complicanze di una mononucleosi, dopo 8 giorni al San Vincenzo.