Milan e Fiorentina studiano il maxi affare Kalinic-Badelj: la punta è vicinissima

Milan e Fiorentina studiano il maxi affare Kalinic-Badelj: la punta è vicinissima

Nelle ultime ore di mercato Milan è stata valutata la possibilità di provare a strappare alla Fiorentina, insieme alla punta croata, anche il centrocampista Badelj. Lesione del bicipite femorale, recita il comunicato del Milan.

Fino a due settimane fa Renato Sanches sembrava vicinissimo ai rossoneri, con Carlo Ancelotti che lo aveva dichiarato cedibile.

Biglia tornerà dunque dopo la sosta per le Nazionali, a metà settembre, se venisse confermato il quadro clinico.

Tra i due giocatori, il club viola opta per l'italo-argentino, che tra un anno andrà in scadenza contrattuale con i rossoneri e inoltre serve più per l'esigenze tecnico tattiche del tecnico Stefano Pioli, il quale vuole un centrale difensivo esperto da affiancare ad Astori.

In casa Milan tiene banco la questione attaccante. Poi su Mino Raiola e il rinnovo di Donnarumma: "Raiola?" Kalinic, attaccante in forza alla Fiorentina, è da tempo sull'agenda del suo Fassone-Mirabelli ma, ad oggi, nessuna mossa decisiva da parte del Diavolo.

L'offerta del Milan era parecchio onerosa e si avvicina intorno ai 50 milioni, di cui 10 di prestito biennale oneroso e diritto/obbligo di riscatto a 40 milioni. Se prendi Bonucci e Biglia, saprai quello che stai facendo? Il croato aspetta il Milan ma l'Everton rimane alla finestra. Pochi giorni però il Bayern Monaco e lo stesso ex mister milanista, hanno cambiato idea.