Maltempo al Nord, feriti e un disperso in Veneto. Danni a Jesolo

Maltempo al Nord, feriti e un disperso in Veneto. Danni a Jesolo

Spendere la bellezza di ben 22.500 euro complessivi (16.000 per due eventi, 4.000 di contributi e altri 6.000 per pubblicità) risulta sicuramente troppo per le scarse presenze registrate nella prima serata: "si poteva ottenere lo stesso risultato con cifre molto più modeste". Lungo via Fausta auto rovesciate, alberi divelti, bungalow e strutture mobili a pezzi, serre devastate. Tutti sono giunti nei vari ospedali per ferite da trauma provocate da oggetti volanti che li hanno investiti. A Forlì il vento ha abbattuto alberi e perfino una gru senza provocare feriti. I vigili del fuoco hanno ricevuto decine di richieste di soccorso dalla provincia di Rovigo. All'usicita dell'autostrada una grossa insegna pubblicitaria è piombata a terra ed è finita sopra due auto parcheggiate. Le squadre stanno operando sulla zona litoranea del rodigino in particolar modo a Taglio di Po, Albarella e Rosolina e Porto Viro dove si sono verificate le maggiori criticità per i danni della tromba d'aria. Si trovava nella veranda del suo camper, schiacciato da un albero. Alla scena hanno assistito impotenti e impauriti alcuni testimoni.

"Le ambizioni di Veronese - prosegue Giacon - sono notevoli, ma con la saccenza e la spocchia che la caratterizza non può nascondere l'amarezza per l'incapacità di portare non più di 200 persone in Piazza della Repubblica".

Il direttore del camping Francesco Enzo lo ha definito un "monsone tropicale". Molti interventi dei Vigili del Fuoco per piante cadute. Nella centralissima via Bafile è crollato un grande pino marittimo. Diverse le strade chiuse a casusa degli alberi che hanno invaso la carreggiata. In spiaggia a Lignano sono volati lettini e ombrelloni.

A Passarella un'auto è uscita di strada senza gravi conseguenze. Per il resto i feriti, tutti lievi, sono stati accolti a Portogruaro (21), Jesolo (20) e Bibione (7). La situazione risulta particolarmente difficile nel veneziano, in particolare nelle aree balneari fra Jesolo e Punta Sabbioni, dove i vigili del fuoco stanno intervenendo per la caduta di alberi sulla sede stradale e lo sradicamento di alcune tende nei campeggi.