I tifosi del Lecce in massa a Brindisi

I tifosi del Lecce in massa a Brindisi

Il racconto dei tifosi giallorossi che in questi minuti hanno preso posto sugli spalti dello stadio brindisino è eloquente: 'Ci hanno aspettato all'ingresso della città per rovesciarci addosso un vulcano di pietre.

Durante i primi tafferugli è intervenuto un agente per ristabilire l'ordine, ma sarebbe stato aggredito ad alcuni tifosi che viaggiavano a bordo di una Fiat Multipla. Purtroppo i risultati non sono stanti di grande portata, al punto che per evitare che si giungesse al peggio un agente ha esploso in aria un colpo di pistola.

Alcuni dei tifosi protagonisti degli scontri sono stati bloccati ed identificati. Le forze di polizia presidiano ora ogni varco d'accesso al "Fanuzzi", anche attraverso l'utilizzo di un elicottero che sorvola la zona. L'intera zona è rimastà blindata fino al termine dell'incontro, quando le tifoserie hanno fatto ritorno a casa.