Galleria degli Uffizi chiusa per un black out all'aria condizionata

Galleria degli Uffizi chiusa per un black out all'aria condizionata

Ma ha parlato anche il direttore delle Gallerie Uffizi, Eike Schmidt, che ha dato la notizia ai media nazionali cercando di rassicurare tutti sullo status degli utenti visitatori ma anche delle opere d'arte.

Salta l'impianto di condizionamento della Galleria degli Uffizi. E' accaduto nella mattinata di venerdì 4 agosto, una delle caldissime giornate di Firenze, in cui la temperatura va intorno ai quaranta gradi. Se il Direttore Schmidt si occupasse di portare i giusti restauri all'antico stabile, forse sarebbe meglio, anziché interessarsi solo ad impedire alle famiglie di ceto medio di vedere gli Uffizi in alta stagione: una famiglia di sole tre persone spenderà minimo 75€. La Galleria dovrebbe essere riaperta nel primo pomeriggio. Le persone già dentro le sale hanno concluso la visita prima di essere accompagnati verso l'uscita, mentre le persone in fila all'entrata sono state avvertite e invitate a ritornare nel pomeriggio, quando l'impianto di condizionamento sarà ripristinato.

Sono recenti altri casi di malore alla Galleria dell'Accademia dovuti al caldo.

Da quanto affermato dal direttore Schmidt, sembra che all'origine del problema ci sia l'esaurimento dell'acqua delle riserve del sistema di condizionamento.