Formazioni ufficiali Juventus Cagliari - Ultimissime: c'è Marchisio!

Formazioni ufficiali Juventus Cagliari - Ultimissime: c'è Marchisio!

Finalmente si riparte con la massima serie italiana dopo quasi tre mesi di pausa: riprende la caccia ai bianconeri che inseguono il settimo scudetto consecutivo, anche se quest'anno la concorrenza sembra più agguerrita che mai, a cominciare dal Napoli di Sarri che si è tenuto tutti i grandi campioni, passano per il nuovo Milan dei cinesi e la Roma di Di Francesco, fino all'Inter di Spalletti. Sospetto il controllo di palla dell'argentino, apparso con il braccio sinistro più che con il petto, anche se in questo caso non c'è stato ricorso alla Var. Tra i nuovi acquisti dovrebbe partire dal primo minuto l'ex Bayern Monaco Douglas Costa. A centrocampo l'altra novità è Marchisio al posto di Khedira al fianco di Pjanic. Sul dischetto si presenta Farias che però si fa parare il pallone da Buffon (che esulta in maniera evidente), mangiandosi il pareggio e la strada in discesa per il suo Cagliari. Eppure, i sardi avrebbero avuto l'opportunità di pareggiare prima dell'intervallo, ma Buffon ha alzato la saracinesca sul rigore - a dire il vero non irresistibile di Farias - per un contatto Alex Sandro-Cop concesso per la prima volta con l'ausilio del Var.

La Joya a un passo dal 3-0 in avvio di ripresa: splendido mancino a giro, la traversa salva Cragno, poi facile la parata sul colpo di testa di Mandzukic. La squadra bianconera si limita a controllare, mentre il Cagliari fatica a proporre azioni offensive. Probabile 4-3-1-2 con Andreolli al centro della difesa, il giovane Barella, stellina apprezzata dalla Juve, in mezzo al campo e con Joao Pedro a supporto di Sau e Cop. Spal e Bologna si sono subito informate della situazione. Khedira e Pjanic faranno da cerniera dai reparti con Marchisio pronto dalla panchina, mentre Dybala con la numero 10 starà sulla trequarti dietro a Higuian, con Douglas Costa e Mandzukic all'esterno. Tutto troppo facile per i ragazzi di Allegri, per saggiare l'effettiva solidità delle ambizioni serviranno avversari decisamente più all'altezza.