Donna segregata e maltrattata a Gallipoli. In manette il suo compagno

Donna segregata e maltrattata a Gallipoli. In manette il suo compagno

Nella serata di martedì è giunta al Commissariato di Gallipoli una richiesta di aiuto con la quale un interlocutore segnalava una donna sequestrata e maltrattata in casa dall'attuale convivente. La scena che si sono trovata davanti gli agenti viene definita "terrificante".

Era stata segregata in una stanza chiusa a chiave, picchiata e minacciata ad opera del suo compagno. Le forze dell'ordine ci hanno messo un po' di tempo a rassicurarla sul fatto che fosse tutto finito e solo in seguito la donna ha trovato il coraggio di confidare quanto avveniva in quell'abitazione ormai da tempo. I poliziotti hanno quindi arrestato l'uomo che è ora nella casa circondariale di Lecce. Deve rispondere di sequestro di persona, lesioni personali gravi, minacce e maltrattamenti in famiglia e danneggiamento.