Calciomercato Milan, l'Everton su Kalinic

Calciomercato Milan, l'Everton su Kalinic

E' vero che tra i due, l'attaccante viola ha meno gol nelle gambe, però tatticamente potrebbe essere molto prezioso perchè, come ricorda la rosa, Kalinic è bravo ad aprire gli spazi in cui si inserirebbero i vari assaltatori del Milan.

Non c'è fretta in casa Milan per l'acquisto del centravanti tanto desiderato.

Di certo la cessione del regista ora è possibile dopo che la Fiorentina ha acquistato Benassi dal Torino.

Fassone e Mirabelli potrebbero rilanciare, appunto, con 30 milioni, inserendo nel pacchetto anche Badelj, contratto in scadenza nel 2018, valutato 8-10 milioni (il suo agente è Lucci, lo stesso di Montella e Bonucci). I rossoneri sono fermi a 22.

Secono quanto riportato dall'edizione odierna del Corriere dello Sport a facilitare l'affare sarà l'inserimento di una contropartita tecnica.

Si tratta di Nikola Kalinic e Gabriel Paletta.

Renato Sanches e il Milan sono sempre più lontani.

Falcao ed Ibrahimovic. Lo svedese continua a lavorare per essere pronto perlomeno per dicembre, ma su di lui c'è forte l'ombra di Mourinho che lo rivuole per il suo Manchester United. L'infortunio muscolare che mette fuori dai giochi Lucas Biglia per un mese, oltre a riaprire l'annoso dibattito sulla congenita fragilità fisica dell'argentino (che pure ha disputato 34 presenze nell'ultima stagione con la Lazio), mette Vincenzo Montella e la società nelle condizioni di pensare a soluzioni alternative tra campo e mercato.