Cadavere ragazza in auto, si costituisce

Cadavere ragazza in auto, si costituisce

L'uomo avrebbe ucciso la 21enne Nadia Orlando strangolandola ieri nei pressi di Lignano Sabbiadoro e poi ha girovagato nella notte col cadavere in auto. L'uomo avrebbe strangolato la giovane durante la notte, in occasione di una violenta lite, per costituirsi all'alba al comando di polizia stradale di Palmanova. Quando l'uomo, Francesco Mazzega di Spilimberto (Palmanova), si è presentato al comando con il cadavere di Nadia, di Dignano (Udine), gli investigatori si sono subito mossi sulla pista dell'omicidio. I due erano attesi al lavoro stamani alle ore 9.00 ma non si erano presentati.

Le indagini sono svolte dalla Polstrada e dalla Squadra mobile di Udine. Entrambi lavoravano all'azienda "Lima" di San Daniele del Friuli (Udine), specializzata in protesi ortopediche. Questa mattina si è costituito. Sul posto è intervenuta Letizia Puppa, il pm di turno.