Bari, due vicini di casa violentano per un anno una sedicenne

Bari, due vicini di casa violentano per un anno una sedicenne

Secondo la Procura di Bari, i due uomini avrebbero violentato una ragazza di 16enne per quasi un anno e mezzo, costringendola anche a vedere in loro compagnia film pornografici. I carabinieri e la polizia municipale di Bari hanno arrestato un 69enne di Bari e un 45enne triggianese, con l'accusa di violenza sessuale aggravata. Ma alla fine è stata proprio la vittima a raccontare tutto ai genitori che hanno sporto denuncia. La vittima è stata sentita del magistrato nella forma dell'ascolto protetto e, in lacrime, ha raccontato le innumerevoli violenze subite e le minacce, anche di morte.

I presunti 'mostri' sono vicini di casa della 16enne.

Dalle indagini è emerso che i due indagati mettevano in atto violenze in maniera sistematica e violenta, "da avere compromesso l'integrità della minore sia psicologicamente che fisicamente".