Trump nomina il direttore della comunicazione e perde il portavoce

Trump nomina il direttore della comunicazione e perde il portavoce

Spicer ha lasciato l'incarico in disaccordo con la decisione del presidente Donald Trump di nominare il finanziere di Wall Street Anthony Scaramucci come nuovo capo della comunicazione dell'mministrazione. Scaramucci va a sostituire Michael Dubke, fuoriuscito a maggio.

"Spicer, nei suoi sei mesi alla Casa Bianca, era diventato famoso per alcune gaffe, come quella "Hitler non ha mai usato armi chimiche contro il suo popolo", frase utilizzata per attaccare il presidente siriano Hafez al Assad che aveva scatenato polemiche in tutto il mondo, prima delle scuse pubbliche".

Scontro sulla comunicazione alla Casa Bianca. La nomination d'Anthony Scaramucci, comme directeur de la communication de la présidence américaine, qui vient d'être annoncée ce vendredi, aurait été la raison de sa démission.

Da diverse settimane Spicer non conduceva più i consueti incontri pubblici con la stampa, che sono nel frattempo diventati un evento riservato ai soli presenti e sono stati tenuti dalla sua vice Sarah Huckabee Sanders.