Thohir spaventa l'Inter: "Perisic via? Chi lo sa. E sul Milan…"

Thohir spaventa l'Inter:

In ogni caso sembra ormai essere evaporato il dubbiorestio a rinunciare al cileno sulle ambizioni dell'attuale Inter, che ha davvero voglia di portare a casa calciatori in grado di fare la differenza. Erick Thohir, Presidente del club nerazzurro, spiega la situazione: "Perché non compriamo delle stelle?" Poi il commento sull'arrivo sulla panchina dell'Inter di Luciano Spalletti: "E' bravo, è un tecnico di livello internazionale e dal carattere forte e professionaleßcome lui che dovrebbero imparare gli allenatori indonesiani". Un'ipotesi però respinta dall'azionista di maggioranza Suning, "Comprare stelle sul mercato?"

"Perché nel calcio, si sa, ci sono alti e bassi". "Dobbiamo però prima anche cedere". Infine una battuta su Perisic, oggetto del desiderio del Manchester United: "e' ancora un nostro giocatore, gioca e si allena con noi". Dipende dal fatto che hanno un nuovo investitore, ma anche Suning, quando è arrivata all'Inter nella scorsa stagione, ha comprato almeno cinque big, ovvero Kondogbia, Eder, Joao Mario, Gabigol e Candreva. E sul confronto con i cugini rossoneri, l'indonesiano afferma: "Non bisogna paragonare l'Inter al Milan perché nella prossima stagione dovremo concentrarci soltanto sulla Serie A. Quando hai 22-23 giocatori, sono abbastanza per il campionato".