Terminator, James Cameron vuole una nuova trilogia

Terminator, James Cameron vuole una nuova trilogia

Ma il creatore della saga, James Cameron, non si è arreso e ha ripreso in mano le redini della saga scegliendo alla regia Tim Miller, regista di Deadpool.

Il regista James Cameron riprenderà i diritti del franchise nel 2019 e a quel punto inizierà a produrre il film.

La domanda è: il franchise non ha più niente da dire o può essere rilanciato? Nel frattempo Miller dirigerà comunque il prossimo film di Terminator e James Cameron sarà impegnato nella realizzazione dei quattro sequel di Avatar. Può ancora avere rilevanza in questo momento in cui il mondo ha a che fare con gli elementi fantascientifici dei primi due film? Viviamo in un'epoca di droni utilizzati per scopi militari, sistemi di sorveglianza, banche dati e intelligenze artificiali. Sto discutendo con David Ellison, l'attuale detentore dei diritti e stiamo decidendo cosa possiamo fare. Al momento, tendiamo a voler reinventare la saga in un arco di tre film.

Terminator, James Cameron vuole una nuova trilogia
Terminator, James Cameron vuole una nuova trilogia

Ha poi concluso affermando: "Metteremo più carne al fuoco se supereremo i prossimi ostacoli, come e quando lo annunceremo".

Ancora non sappiamo se la nuova trilogia sarà un vero e proprio sequel o un reboot degli altri film, tuttavia pare che Terminator: Genisys non sarà tenuto in considerazione per la trama.

Girato in pochi mesi, con un semisconosciuto Arnold Schwarzenegger e un budget di circa 6 milioni di dollari, Terminator ne ha portati a casa più di 78 ed è diventato un cult per tutti gli appassionati di cinema e fantascienza. Restiamo in attesa di ulteriori conferme, sopratutto per quanto riguarda il cast e per la conferma della partecipazione di Arnlod Schwarzenegger.