Psg, Emery: ''Compreremo uno tra Neymar, Mbappé e Sanchez''

Psg, Emery: ''Compreremo uno tra Neymar, Mbappé e Sanchez''

Duecentoventidue milioni sono infatti per la proprietà qatariota una cifra sui cui ragionare e se, fino a qualche giorno fa, si parlava di chiacchiere da bar, l'outing di Unay Emery, l'allenatore dei vice campioni di Francia, lascia intendere che ci sia dell'altro: "Vogliamo i migliori - ha detto - perchè vogliamo competere con Bayern, Barcellona e Real Madrid e in questo mercato arriverà uno dei cinque migliori giocatori del mondo". L'obiettivo è quello di migliorare i piazzamenti europei del club, che fino ad ora non sono stati in linea con le cifre spese. Esattamente come ha fatto il padre-manager del giocatore che, con scaltrezza, ha ignorato la domanda di un giornalista che gli chiedeva se il figlio sarebbe rimasto in Catalogna.

"Neymar non è in vendita" parola del presidente del Barcellona Josep Bartomeu, anche il giocatore ha confermato di "essere felice al Barça" per sgombrare il campo da ogni dubbio. Marco Verratti resta l'interesse primordiale del club catalano ma qualora non dovesse concretizzare l'operazione per il centrocampista pescarese, ecco che tutte le risorse si stanzierebbero per tentare l'assalto all'attaccante bianconero.

Neymar Barcellon
GettyBartomeu presenta Neymar quanto sembra lontano nel tempo

Una sconfitta devastante da parte del Psg, la vendetta a quanto accadde sul campo negli ottavi di Champions League quest'anno quando Messi e compagni vinsero 6-1 un rocambolesco match di ritorno al Camp Nou, dopo il 4-0 subito all'andata. Tra quelli che avrebbero raccolto la sua confidenza, Thiago Silva, Marquinhos, Dani Alves e Lucas Moura che raggiungerebbe nella capitale francese.