Prato, nube urticante fuoriesce da un azienda chimica: 4 intossicati

Prato, nube urticante fuoriesce da un azienda chimica: 4 intossicati

È una sostanza urticante, ma non tossica, quella fuoriuscita domenica sera da un'azienda chimica di Prato nella zona di via Galcianese e che ha indotto l'amministrazione ad invitare gli abitanti della zona a tenere le finestre chiuse.

Una delle ipotesi è che la nube su Prato si sia sprigionata da alcuni contenitori di sostanze chimiche che si trovano nello stabilimento, nel quale si producono detergenti e sostanze per le tintorie.

Sul posto, oltre al personale del comando di Prato e di Firenze, con il Nucleo Nucleare Batteriologico Chimico e Radiologico, erano presenti la Polizia Municipale, la Polizia di Stato, i Carabinieri, l'Esercito, il personale del 118, i Tecnici Comunali e della Protezione Civile. Lo stesso Sindaco riferisce di 4 persone che a scopo precauzionale sono state portate al Pronto Soccorso.

Grazie al lavoro ininterrotto durato tutta la notte, i vigili del fuoco hanno disposto molto prima di quanto previsto la riapertura completa dell'area, si legge sul sito del Comune di Prato.

Inoltre spiegano che non si tratta di una nube tossica.