Nella cronometro finale Chris Froome vince il Tour de France 2017

Nella cronometro finale Chris Froome vince il Tour de France 2017

A spuntarla, prima della passerella finale degli Champs Elisée, uno splendido Maciej Bodnar, polacco della Bora-Hansgrohe che a sorpresa batte i favoriti di giornata Kwiatkowski, Martin e soprattutto Froome, il quale si concentra sulla sfida ravvicinata per la conquista della maglia gialla, centrando la vittoria di tappa nello stadio di Marsiglia.

Chris Froome vince il Tour de France per la quarta volta, ma per la prima volta il keniano bianco non ha trionfato nenache in una tappa.

Qualcuno alla vigilia si era illuso che Romain Bardet (Ag2R La Mondiale) potesse diventare quello che non era mai stato, un uomo veloce anche contro il tempo, e invece paradossalmente quei 1200 metri di salita nella cronometro di Marsiglia lo hanno messo in crisi profonda facendolo scavalcare in classifica generale da Rigoberto Uran (Cannondale Drapac) che chiuderà sul secondo gradino del podio a Parigi anche se nessuno alla vigilia del Tour avrebbe scommesso su di lui e facendogli rischiare di finire al quarto posto nella generale, visto che ha mantenuto la terza piazza per solo un secondo su Mikel Landa (Team Sky). "Rigoberto Uran a 54", 3. "Bardet 2'20"; 4. Landa 2'21"; 5. "Fabio ARU (AST) +3'05"; 11. "Daniel Martin (Irl) a 4'42", 7. "Louis Meintjes (S.Afr.) a 8'20", 9. Bella, pulita ed anche efficace la pedalata di Alberto Contador, che paga nella sua prova una quindicina di secondi nella prima parte del tracciato prima di accelerare e non di poco nel chilometro di ascesa: lo spagnolo pareggia il tempo di Kwiatkowski e Bodnar, ma cede nella parte finale, finendo dietro di venti secondi dai due polacchi. "Warren Barguil (Fra) a 9'25".

Prima della partenza dei big, sono diversi i corridori che provano a lasciare il segno in questo Tour de France grazie alla cronometro.