MotoGP, Rossi: "Ad Assen vittoria fantastica. In Germania cercheremo di essere competitivi"

MotoGP, Rossi:

Marc Marquez quindi continua il suo dominio nella pista dello Sachsenring.

Per assistere alla diretta streaming della gara si potrà tranquillamente usufruire del servizio Sky Go, che è attivabile gratuitamente da tutti gli abbonati a Sky che ne hanno fatto richiesta.

Ancora poche ore per rivedere Valentino Rossi in sella alla sua Yamaha YZR-M1, un conto alla rovescia che vedrà il circuito del Sachsenring come cornice ideale per la battaglia dei centauri più veloci al Mondo. Rossi, nella conferenza stampa del GP di Germania, apre il gas: "Magari correrò anche dopo il 2018".

Vinales sarà pronto - Il campioncino della Yamaha, Maverick Vinales, ha perso la leadership del mondiale dopo la caduta di Assen, ma sa che la Germania è un'occasione buona per ritornare davanti a tutti, poiché la Yamaha qui va forte specialmente sull'asciutto.

Rossi riesce dunque ad avere la meglio ad Assen e promette ai propri fan di dare il 100% nella prossima gara che si terrà in Germania, magari riuscendo ad ottenere anche lui una doppietta come riuscito al suo connazionale e ducatista Andrea Dovizioso.

Accettare le sfide, non fermarsi mai, pigiare il gas, commettendo errori (pochissimi) e raggiungendo traguardi infiniti: questo vuol dire essere Valentino Rossi. La minaccia di pioggia, arrivata puntualmente nel turno pomeridiano, ha infatti condizionato il venerdì di libere, nel quale entrambe le sessioni sono state allungate di dieci minuti per far provare il nuovo asfalto della pista teutonica. Il problema non è l'asfalto, ma la M1, non siamo efficaci. Gara molto importante per quanto riguarda la classifica piloti del moto-mondiale 2017, con bel 4 piloti racchiusi in soli 11 punti, con il nostro Andrea Dovizioso leader del mondiale di #Moto GP. Come ogni volta che si gira su una pista nuova o rifatta, è senza buche e completamente liscio. La cosa difficile della classe regina è trovare la miglior soluzione per la domenica.