Modena Park, tutti contro Paolo Bonolis: pioggia di polemiche sul web

Modena Park, tutti contro Paolo Bonolis: pioggia di polemiche sul web

Sui social network è spuntata una valanga di commenti negativi (e anche offese) per interruzioni, ritenute troppo frequenti e anche inutili. Il conduttore spesso ha preso la linea per illustrare e approfondire ciò che accadeva sul palco, facendo disperare e imprecare tutto il popolo dei social, tanto che l'hastag #Bonolis è diventato uno dei topic su Twitter e su Facebook. "Il nervoso". Un altro utente: "Dove si può vedere il concerto in streaming senza le putt... di terza media di Bonolis?". Nel corso della diretta dalla città emiliana, Bonolis - "prestato" per l'occasione alla Rai da Mediaset, che per lui è (ancora) casa - ha commentato quanto avvenuto sul palcoscenico ed intervallare alla performance vera e propria approfondimenti sulla vita di Vasco, attraverso interviste al cantante e a personaggi dello spettacolo e dello sport (gli Stadio, Milena Gabanelli, tra gli altri) che, per ragioni personali o professionali, lo conoscono da vicino. Anche battute: "L'effetto Bonolis è un po' straniante: come se in un porno ogni due minuti apparisse Piero Angela a spiegare la riproduzione". Alcuni tweet sono davvero molto ironici, e vogliono usare le più celebri citazioni proprio del conduttore, usate nella sua trasmissione televisiva più di successo, "Ciao Darwin": "non cincischi Bonolis, passi al concerto!".

Il primo canale della RAI ha dedicato all'evento uno speciale (mandato in onda proprio ieri sera) intitolato "La notte di Vasco", regalando una finestra sul concerto evento a tutti coloro che, per diversi motivi, non hanno potuto raggiungere Modena pur avendolo desiderato.

Una risposta, quella della Rai, per fare scudo al conduttore, la cui conduzione della diretta Rai del concerto del Blasco poco è piaciuta ai anti fan che si erano dati appuntamenti davanti al televisore non essendo riusciti a raggiungere Modema. Il programma ha ottenuto numerose critiche, in molti pensavano che ad andare in onda fosse il live integrale del concerto. Anche in questo caso battute: "Ma ringraziate Dio che c'è Bonolis alla conduzione e non Giletti o Frizzi". "Insopportabile Bonolis", è uno dei messaggi del giorno dopo.