Milan, Montella: "E' stata ed è ancora un'estate da sognatore"

Milan, Montella:

Il mercato è stato concordato con la società e abbiamo deciso di puntare sia su giovani di talento che giocatori di esperienza.

Se qualcuno aveva dei dubbi su quante e quali fossero le ambizioni della nuova proprietà cinese del #Milan, li ha visti totalmente fugati da una campagna acquisti che oggi può tranquillamente essere ritenuta sontuosa. Nessuno avrebbe mai creduto in un calciomercato del Milan così 'ricco'. Arrivi (tanti, e a proposito oggi è arrivata l'ufficialità dell'acquisto di Bonucci dalla Juventus: per lui contratto fino al 2022 e fascia da capitano), partenze (per ora non molte, ma destinate ad aumentare), giocatori (parecchi) che non si conoscono nemmeno per nome, un sistema di gioco e meccanismi da far digerire a tutti nel più breve tempo possibile. Marotta preferirebbe vederlo con la maglia di un club straniero, pur di non cederlo in Italia sarebbe pronto a valutare anche proposte di 25 più bonus, ma l'ipotesi Milan non va comunque scartata. Anche se bisogna ricordare che è calcio estivo e che i tedeschi erano in grande difficoltà. "Abbastanza simile la vacanza, mentre a livello professionale ho aspettative diverse". Più che per il progetto del club, l'ha fatta per se stesso. Al 13' Donnarumma vola su una conclusione di Mueller e il tecnico rossonero risponde mandando in campo Bonucci, che entra accompagnato dal boato del pubblico. Raiola? Un botta e risposta nato e finito lì.

RINNOVO DONNARUMMA " Su questa vicenda io non c'entro nulla ma è stato Mirabelli a toccare le corde giuste. Con il direttore abbiamo un rapporto schietto e continuo, condividiamo anche gli stessi vizi. Oltre a ciò, non poteva mancare una considerazione su Bonucci: "È un grande professionista: non so se la Juve si è indebolita, ma noi ci siamo rinforzati". "Ho l'imbarazzo della scelta".