Juventus, Higuain: "Il Milan? Alla fine vinceremo noi"

Juventus, Higuain:

Di seguito le sue parole. Ognuno deve fare ciò che lo rende felice, va rispettato. Dipende da noi non fare sentire la sua mancanza e abbiamo i giocatori per farlo'. Le altre si sono rinforzate, il Napoli non ha perso giocatori e sicuramente farò qualche colpo. Sì perché non ha cambiato nulla. "Si parla sempre delle rivali e poi vinciamo sempre noi". "Oltre ad avere forza, fa il cross veloce, come piace a me".

Chiosa finale sui brasiliani Douglas Costa e Dani Alves e sull'argentino Dybala: "Douglas Costa? E' tutto in mano agli avvocati...".

DYBALA - "Dybala è in un'età delicata che io ho già vissuto, a 19 anni ero già al Real, sono andato via a 25, ma dopo tanto tempo che ero in un club così importante".

Gonzalo Higuain, attaccante della Juve ex del Napoli, ha rilasciato ha rilasciato alcune dichiarazioni ai media presenti a Boston, parlando di mercato, di scudetto e del Napoli. "Paulo saprà quello che è meglio per lui, noi vogliamo che resti".

DOUGLAS COSTA E BERNARDESCHI - "Sono investimenti importanti che possono far crescere la squadra". Bernardeschi? Non avrà problemi perché conosce già il calcio italiano, come De Sciglio e Szczesny. - "Una risposta ce l'ho, la tengo per me e lascio giudicare voi". "Siamo motivati e vogliamo riparare quella sconfitta". Con Douglas mi sono allenato solo un giorno, è presto per parlare di intesa.

"La scorsa estate è stata dura". Bonucci? Abbiamo una grandissima squadra, con compagni fortissimi che possono sostituirlo. "Ha la rabbia giusta per fare meglio". "L'importante è continuare ad avere la mentalità di volerci migliorare sempre". "Anche se avessimo vinto la Champions non avremmo potuto fermarci".

SENSAZIONI - "Rispetto all'anno scorso?" Ancora più buona, Allegri ha ragione quando dice che la finale non può screditare la stagione. In 2 giorni siamo passati da essere la squadra migliore d'Europa a una normale. Mi ha fatto una bella impressione. Il Napoli per quanto mi riguarda è una rivale come tutte le altre. Io non so cucinare, e non ne parlo: ascolto chi cucina.

IL MISTER - "Sapevo che sarebbe rimasto: è stato così". Dopo una prima annata soddisfacente alla Juventus (condita con la vittoria dello scudetto e la Coppa Italia), ora il 'Pipita' è carico per questa nuova stagione: "Mi sento in forma, fisicamente e mentalmente". Per cui dico: concentrati e determinati su noi stessi perché sarà difficile con tante squadre forti e un campionato ancora più divertente. Quando giocheremo contro mi marcherà: "lo conosco un po' di più dei tempi di Napoli".

A che punto è la causa con il presidente De Laurentiis? .