Gerusalemme, Spianata delle moschee chiusa ai musulmani over 50

Gerusalemme, Spianata delle moschee chiusa ai musulmani over 50

Inoltre richiede Hannoun la possibilità a tutti i palestinesi di visitare la moschea Al Aqsa e di fermare la politica discriminatoria del governo israeliano che vieta a gran parte dei palestinesi di pregare dentro Al Aqsa concedendo particolari permessi.

Ilan Ben Zion, un giornalista di Associated Press che si trova fuori dalla città vecchia, ha raccontato poco fa su Twitter che la polizia israeliana sta facendo entrare alla Spianata senza passare per i metal detector i fedeli più anziani, probabilmente nel tentativo di ridurre la fila per entrare.

Le tensioni sono cresciute da quando la polizia israeliana ha piazzato metal detector e tornelli nella zona del Monte del Tempio, la Spianata delle Moschee per i musulmani, dopo l'attacco in cui sono stati uccisi due agenti. Da giorni però i leader religiosi e civili palestinesi invitano i fedeli musulmani ad andare a Gerusalemme di venerdì nonostante quello che sta succedendo.

Nei giorni scorsi al-Fatah e Hamas hanno indetto per oggi manifestazioni di protesta contro l'installazione dei metal detector agli accessi della Spianata, un provvedimento che a loro parere altera lo status quo.

Alcuni dimostranti sono stati fermati.

Tel Aviv - Il capo della polizia di Gerusalemme Yoram Halevy ha ordinato la chiusura immediata della porta di accesso alla Spianata delle Moschee, la Porta Mughrabi, riservata agli ebrei e ai turisti.

Dopo l'attentato, il Gabinetto di Sicurezza israeliano ha adottato misure stringenti di sicurezza.

La diplomazia sta lavorando ad una soluzione di compresso per sventare in extremis il rischio di violenze domani a Gerusalemme in occasione delle preghiere del venerdì nell'area della Spianata delle Moschee.