Fiumicino, rubavano tablet e smartphone dai bagagli: denunciati due addetti dell'aeroporto

Fiumicino, rubavano tablet e smartphone dai bagagli: denunciati due addetti dell'aeroporto

Giorni di massimo afflusso nell'aeroporto di Fiumicino tra turisti in arrivo o in partenza per le vacanze estive.

A seguito delle denunce di furto presentate dai passeggeri che, al ritiro delle proprie valigie, riscontravano l'assenza degli oggetti di valore, sono scattate le indagini della Guardia di Finanza di Roma. Per questo i finanzieri del comando provinciale di Roma hanno denunciato due addetti aeroportuali. I dipendenti sono stati incastrati dalla telecamere e dalle intercettazioni, che li hanno "pizzicati" mentre sottraevano dalle valigie dichiarate smarrite gli oggetti di valore, ritrovati nelle perquisizioni effettuate nelle loro case.

In un caso, uno degli operatori, dopo il ritrovamento di un portafoglio smarrito, sottraeva tutto il denaro contante riposto nello stesso. I due indagati, a cui sono stati tolti i tesserini di accesso a Fiumicino, dovranno rispondere, a vario titolo, del reato di furto aggravato ed appropiazione indebita.