Firenze. Immigrato aggredisce due vigili e spara quattro colpi

Firenze. Immigrato aggredisce due vigili e spara quattro colpi

L'immigrato ha sottratto l'arma a uno dei due vigili sparando quattro colpi, per fortuna indirizzati al suolo grazie all'intervento dei vigili che sono riusciti a spingere verso il basso il braccio dell'ivoriano deviando la traiettoria.

L'uomo, fermato nel corso di un controllo richiesto da alcuni cittadini che lo avevano notato "in stato di agitazione" mentre tentava di buttarsi sotto alcune auto, ha perso la testa e ha rubato la pistola aprendo il fuoco. Una volta arrivati sul viale, gli agenti si sono messi alla ricerca dell'uomo: è stato un cittadino presente sul posto ad indicare ai vigili che la persona che si stava avvicinando in bicicletta era quella che poco prima si era gettata contro le auto. Ma hanno creato allarme stamani, a Firenze, alcuni colpi partiti dalla pistola d'ordinanza di un vigile urbano. I quattro sono riusciti a buttare a terra l'uomo e a renderlo inoffensivo. L'uomo, "a priva vista straniero ma senza documenti, è stato quindi bloccato, arrestato e portato al comando per le procedure di identificazione". Sulla vicenda sono in corso accertamenti. I due vigili aggrediti sono stati ricoverati in ospedale per accertare le conseguenze riportate nel corso della colluttazione.