Fiorentina, Kalinic: "Venerdì tornerò in Croazia! Devo risolvere questi problemi. Sul futuro..."

Fiorentina, Kalinic:

"Ho avuto alcuni seri problemi familiari - ha spiegato Kalinic lasciando il ritiro - che si sono accavallati ad una rapina che abbiamo subito". Ringrazio la Fiorentina per avermi concesso questa possibilità.

Sul futuro non fa passi indietro, pur pronto ad onorare la maglia della Fiorentina in caso di permanenza: "Ho detto quello che era il mio pensiero e il mio desiderio, ma io ho un contratto che mi lega alla Fiorentina e sono un professionista".

Finalmente sembra essere arrivato il tanto atteso finale della telenovela che farà trasferire Nikola Kalinic dalla Fiorentina al Milan. Ritmi di gioco più lenti, con anche i carichi di lavoro che si sono fatti sentire sulle gambe.

Kalinic vuole il Milan, il Milan vuole Kalinic. Sul primo il Borussia ha calato il sipario, giudicando "irrispettoso" l'atteggiamento dei rossoneri, mentre lo spagnolo si è accasato al Chelsea per 80 milioni di euro.

Nonostante le dichiarazioni sulla spiacevole situazione che sta attraversando Kalinic, molti tifosi pensano che il calciatore decida di non tornare a disposizione della squadra, in vista della trattativa con il Milan. Il Milan ha alzato a 22 milioni la propria offerta, Corvino, d.g. viola, ne pretende 25 più bonus facilmente raggiungibili per un totale di 30, sempre indicato come valore del cartellino. A questo punto l'altro top bomber sul mercato è Belotti, sul quale però il Toro non ha intenzione di calare le sue pretese.