Ferrero: "La vicenda Schick è una farsa"

Ferrero:

Ferrero spara a zero contro la Juventus al 'Secolo XIX': "È una farsa, Schick è sanissimo, se non lo vogliono ci sono altri quattro club interessati". Ma occhio anche alle possibili offerte provenienti dall'estero: in prima fila ci sarebbero PSG ed Everton, pronte addirittura a sborsare sino a 35 milioni di euro (offerta che i parigini avevano già fatto recapitare in precedenza) per accaparrarsi le prestazioni dell'ex Sparta Praga.

Patrik Schick, ex calciatore della Sampdoria, ha riscontrato, nelle ultime visite mediche effettuate in casa Juve, un'aritmia cardiaca che lo costringerà presumibilmente ad un lungo periodo di stop. La Sampdoria, ovviamente, difende il suo investimento e lo fa con le parole del patron blucerchiato Massimo Ferrero, che 'avvisa' i bianconeri: "Schick non è sano, è sanissimo, quello che gli hanno trovato equivale a un raffreddore, se la Juve vuole tirarsi indietro lo vendiamo a 4 club che sono pronti a ricomprarlo".

In attesa del responso delle visite mediche di Patrik Schick e dopo il gran polverone sollevato dalla situazione, vogliamo fare un quadro completo di questa spinosa situazione. "E aggiungerei un bel magari, visto che ora la clausola rescissoria è decaduta e possiamo venderlo non a 30 ma anche a 40-50 milioni". Altrimenti, potremmo anche riprendercelo noi. Secondo quanto riportato da Tuttosport, domani dovrebbero arrivare gli esami approfonditi a cui si è sottoposto giovedì al Policlino Gemelli. "La Samp non arretrerà di un millimetro rispetto agli accordi già presi, il ragazzo è sano, può giocare, e semmai si dovrà preoccupare chi ha messo in giro certe voci che rischiano di danneggiare l'immagine di uno dei talenti più splendenti del calcio europeo". La Juventus lo ha bloccato da tempo e, non dovessero esserci ulteriori problemi fisici, l'operazione diverrà ufficiale a giorni.