Chelsea, Conte: "Vogliamo evitare un'altra "Mourinho season". Contro Inter e Bayern…"

Chelsea, Conte:

Per i nerazzurri a segno i due uomini al centro di mercato, Jovetic e Perisic, mentre i 'Blues' vanno a segno grazie ad autogol di Kondogbia. I nerazzurri, reduci dal doppio successo contro Lione e Bayern Monaco, tenteranno di portare a casa la terza vittoria consecutiva.

Nel primo tempo è l'Inter ad andare vicina al gol al secondo minuto con Candreva: bravo Courtois a sventare la minaccia. Allo scadere, poi, Jovetic controlla in area un lancio lungo di Borja Valero ma viene atterrato in area da Azpilicueta.

Jovetic si prende un rigore che non c'è, ma non lo trasforma perché Courtouis è bravo a parare: sulla respinta però l'attaccante montenegrino si fionda sul pallone e porta in vantaggio i meneghini.

Nella ripresa il copione è diverso: è l'Inter a prendere in mano le redini del gioco ed a trovare il raddoppio con Ivan Perisic con un sinistro magistrale, lanciato dallo stesso Jovetic.

Contro il Chelsea, l'Inter gioca una partita di qualità e sofferenza, con l'unica nota negativa dell'autogol da centrocampo, un po' inspiegabile, di Kondogbia.

La partita dell'International Champions Cup tra Inter e Chelsea si vede in esclusiva su Mediaset Premium a partire dalle 12.25 con ampio prepartita dagli studi di Premum per questa partita tanto attesa da Inter e dai suoi tifosi.

6′ Conclusione di Gagliardini che non inquadra la porta. Con la vittoria sul Chelsea per 2-1, i nerazzurri si aggiudicano il trofeo e gettano le basi per un futuro importante in ottica campionato.

Dopo aver vinto contro il Bayern per 2-0, doppietta di Eder l'Inter si prepara ad un altro big match estivo per andare avanti nell'International Champions Cup, competizione non ufficiale organizzata dalla campagna statunitense Revelent Sports. Ci sono sei squadre che lottano per il titolo ma anche quelle cosiddette medie possono darti filo da torcere. "Comunque i ragazzi hanno fatto una buona partita - ha aggiunto il tecnico nerazzurro - anche se per merito dei londinesi siamo stati un po' sulla difensiva e abbiamo perso qualche palla banale".