Bologna: scomparso Carlo Nuzzi, studente universitario di 28 anni

Bologna: scomparso Carlo Nuzzi, studente universitario di 28 anni

Il padre e la fidanzata, Rosa Costabile, hanno fatto alcuni preoccupati appelli sui social network e tramite i media; la Polizia ha avviato accertamenti e per ora se ne occupano le Volanti. Era rincasato alle 21.30, in zona Lame, e ieri mattina doveva incontrarsi con la sua fidanzata, ma all'appuntamento non è mai arrivato.

Si sono perse le tracce di Carlo Nuzzi, 28 anni, scomparso da Bologna dalla sera del 28 luglio. Secondo una prima ricostruzione, il giovane Carlo Nuzzi, 28 enne originario del cosentino, avrebbe trascorso il pomeriggio in ospedale dove si trova ancora ricoverata la sua fidanzata a causa di un intervento chirurgico. Carlo era quindi tornato a casa dove si era intrattenuto con i suoi coinquilini, poi sarebbe andato in camera sua e da quel momento nessuno lo avrebbe più visto.

Ragazzo normale, metodico, senza mai aver lamentato problemi di qualsiasi genere. I rapporti con la ragazza erano buoni e mancava un solo esame, non superato lo scorso luglio, per la laurea in Farmacia.

Oggi, a tre giorni dalla scomparsa, è proprio dalla sua ragazza, accompagnata in una sala dell'ospedale per un incontro con la stampa dagli amici di Carlo, che parte un appello rivolto a lui e a chi possa avere informazioni utili al suo ritrovamento. Chi lo conosce descrive Carlo - un giovane alto con capelli e occhi chiari - come un ragazzo normalissimo, molto metodico e apparentemente senza problemi. Chiunque l'abbia visto può contattare le forze dell'ordine o i numeri di cellulare 329.5372937 - 320.0765307. "Ritroviamo Carlo!" Frattanto anche i genitori di Carlo sono giunti a Bologna.