Wind All Inclusive Gold costerà 1,5€ in più ogni 4 settimane

Wind All Inclusive Gold costerà 1,5€ in più ogni 4 settimane

I clienti Tre dopo la fusione delle reti con quelle Wind stanno lamentando diversi disservizi riguardo la rete 4G, infatti, la copertura oltre ad essere diminuita sarebbe più lenta ed in alcuni casi gli smartphone non riuscirebbero ad agganciare la stessa.

Wind attua la modifica per via della modifica delle condizioni strutturali di mercato.

In particolare, a partire al 16 luglio 2017, All Inclusive Gold costerà 1,5€ in più ogni 4 settimane.

Che vi convinca o meno come motivazione, le uniche soluzioni risiedono nel sottostare alle nuove tariffe o approfittare dell'unica scappatoia che la legge prevede di fronte ad una modifica contrattuale unilaterale, ovvero esercitare il diritto di recesso dal contratto o passare ad altro operatore, senza penali né costi di disattivazione, entro 30 giorni dalla ricezione del messaggio, dandone comunicazione con raccomandata con ricevuta di ritorno all'indirizzo Wind Tre S.p.A. Casella Postale 14155, Ufficio Postale Milano 65 - 20152 Milano.

Probabilmente per farsi perdonare della brutta batosta subita, il gestore arancione avrebbe deciso di offrire ad una parte di questi clienti la promozione 'Cogli l'Attimo Minuti Unlimited', che mette sul piatto la possibilità di effettuare per un anno dall'attivazione chiamate illimitate verso tutti i numeri nazionali, fissi e mobili. Questo significa che l'utente pagherà 7,50€ (e non più 6€) ogni 4 settimane per avere 400 minuti, 400 SMS e 7 GB di traffico dati. Per gli over 60 il canone si riduce a 6 euro al mese.

Tutto molto bello, almeno sulla carta, perché con i primi feedback da parte degli utenti H3G sono emersi anche i primi problemi post fusione Wind e 3 Italia riguardanti per l'appunto il roaming gratuito. Se si effettua una ricarica di 100 euro, si avrà 120 euro di ricarica.