Under 21, la Germania vince 2-0 contro la Repubblica Ceca

Una partita abbastanza controllata dai tedeschi, con una prima frazione meno spettacolare della seconda e con l'atteso Schick autore di una prova piuttosto deludente. Apre le marcature il centrocampista dello Schalke, raddoppia il neo acquisto del Bayern Monaco mettendo le sorti dell'incontro al sicuro. Lavička punta anche lui sul 4-2-3-1 con gli "italiani" Jankto e Schick titolari, Černý e Ševčík completano il reparto offensivo, a centrocampo Trávník affianca Souček.

Il primo tempo è dominato dalla Germania che si rende pericolosa soprattutto con Gnabry che colpisce anche un palo ma il vantaggio è trovato grazie da una rasoiata di Mayer, Zima non impeccabile nel gesto atletico vede gonfiarsi la rete dietro di sé. La Repubblica Ceca, invece, affronterà gli azzurrini di Di Biagio. Nel finale bomber Selke si fa ipnotizzare dal dischetto, fallendo l'occasione di sbloccarsi in classifica marcatori.

Comincia il secondo tempo e la Repubblica Ceca cerca di alzare la testa ma è subito la formazione tedesca a raddoppiare. La Germania non rischia più nel recupero e riesce così ad iniziare nel migliore dei modi la propria avventura agli Europei.