Ucciso in auto, illeso figlio 11enne

Ucciso in auto, illeso figlio 11enne

La camorra torna a sparare. Infatti la vittima era legata al clan Cennamo per il quale il 52enne gestiva le attività estorsive. In auto con lui era presente anche il figlio di 11 anni, scampato miracolosamente all'agguato.

L' agguato è avvenuto, podo dopo le 14,30 sulla Statale Sannitica, all' altezza del Vico Montegallo, davanti a una sala Bingo, nel comune di Afragola. Remiglio Sciarra, 52 anni, residente a Cardito, era a bordo della sua auto in compagnia della moglie 50enne, rimasta ferita a una mano.

Sul fatto indagano i carabinieri della compagnia di Casoria e del nucleo investigativo di Castello di Cisterna. Dieci anni fa Sciarra fu arrestato per estorsione a un imprenditore di Frattamaggiore.