Trovata mummificata in casa, era morta da mesi

Trovata mummificata in casa, era morta da mesi

Il cadavere decomposto di una donna italiana di 74 anni è stato scoperto dai carabinieri nella serata di oggi, lunedì 26 giugno 2017, in una villetta di strada Ternavasso 216, a Poirino, dove abitava. E perché il figlio, di cui la stessa compagna aveva denunciato la scomparsa, non aveva riferito a nessuno del decesso della madre. A trovare il cadavere sono stati i carabinieri che a quanto pare cercavano il figlio quarantanovenne della donna che risultava scomparso, e che hanno trovato sempre all'interno dell'abitazione. Il figlio, sconvolto, le mani sul volto, tremava, nascosto dietro un armadio. Solo l'autopsia potrà stabilire le cause della morte. E per quale motivo.

Sul corpo non sono stati trovati segni di violenza. Al momento, però, non si esclude nessuna ipotesi. La parta agghiacciante della tragedia, è che si tratta di una persona morta verosimilmente da diversi mesi dato che il corpo è stato rinvenuto in avanzato stato di decomposizione.