Triduo di preparazione alla festa del Corpus Domini

Triduo di preparazione alla festa del Corpus Domini

Al di là del sentimento religioso, al di là del sommo onore riservato al "Corpus Domini", l'Infiorata rappresenta un modo per poter socializzare, fraternizzare collaborando con tutta la comunità dai bimbi, ai ragazzi, agli anziani, senza nessuna rivalità, ma immensa semplicità, senza fini di lucro, premi o guadagni, ma facendo tutto con grande fede e devozione a Gesù Sacramentato. Al termine della solenne celebrazione eucaristica (ore 11), il parroco scenderà con il Santissimo Sacramento dalla scalinata dell'Abbazia per la tradizionale processione. Dopo un breve tratto sulla via Emilia da Piazza del Monte fino all'imbocco di via Vittorio Veneto (davanti al portone della Curia), il corteo passerà dallo Stradone del Vescovado (davanti alla Mensa del Povero), dalla piazza della Basilica di San Prospero, quindi per via Fornaciari, via del Cristo, via Farini (davanti alla chiesa di San Giorgio) per ritornare in piazza Duomo, dove avrà luogo la solenne benedizione eucaristica. Al rientro in Cattedrale mons.

Magliano dei Marsi - E' giunta alla sua trentaduesima edizione l'Infiorata del Corpus Domini di Magliano Dei Marsi che verrà allestita domenica 18 giugno nel centro cittadino.

Si svolgerà domenica 18 giugno la processione del Corpus Domini.

Da qualche anno, grazie all'impulso del gruppo "FioRiva", si è iniziato ad utilizzare una tecnica "mista": ai fiori si affiancano anche i semi (orzo, riso, avena) che vengono colorati con diverse tecniche sulla base di esigenze cromatiche del quadro. La festa fu gestita dalle leggendarie confraternite medioevali dei Battuti: ognuna allestì ben quattro carri allegorici, coinvolgendo centinaia di figuranti e migliaia di spettatori.