Torino, disordini in piazza San Carlo: Appendino caccia l'assessora all'Ambiente

Torino, disordini in piazza San Carlo: Appendino caccia l'assessora all'Ambiente

È il tweet di Stefania Giannuzzi, assessora all'Ambiente del Comune di Torino che, secondo indiscrezioni, nelle prossime ore verrebbe sostituita starebbe dall'attuale capogruppo M5S Alberto Unia.

Intanto ieri Chiara Appendino, ad appena una settimana di distanza dai fatti, ha deciso di scusarsi per piazza San Carlo in un lungo post pubblicato sul suo blog e sulla sua pagina Facebook. Per questo, a nome mio, di tutta l'Amministrazione e della Comunità che rappresento - a prescindere dalle eventuali responsabilità civili e penali di ognuno - desidero porgere le mie scuse a tutte le persone coinvolte. A lei la sindaca avrebbe imputato la mancata pulizia della piazza - nel pomeriggio, dopo le segnalazioni della polizia - dalle bottiglie di vetro, che quando si è scatenato il panico per un falso allarme bomba sono divenute la principale causa delle ferite riportate dagli spettatori in fuga. "Sei grande. Piano piano le nostre ferite si rimargineranno... metti a posto torino per favore...a testa alta... grazie", scrive Gianluca.

Roma, 11 giu. (askanews) - "Piazza San Carlo non c'entra assolutamente".

"La riorganizzazione della macchina comunale - spiega - è stata un passo fondamentale e già allora avevamo impostato il passaggio della delega del Decentramento a Marco Giusta (già assessore a Politiche giovanili, Pari opportunità e integrazione, ndr), stiamo seguendo un percorso".

All'assessore alla Cultura Francesca Leon andrà la delega alle Manifestazioni culturali, mentre all'assessore allo Sport Roberto Finardi quella alla Sicurezza. Assessori, consiglieri, io stessa.