Torino. Cinquantenne muore a Garda per scattare una foto

E' precipitata dalla Rocca di Garda, sita tra i Comuni di Garda e Bardolino.

La donna stava cercando l'angolazione migliore per scattare una foto al figlio e ad altri familiari sul promontorio, quando all'improvviso ha perso l'equilibrio, precipitando nella rupe per una sessantina di metri. I vigili del fuoco e gli uomini del Soccorso Alpino di Verona avrebbero fatto di tutto per rianimarla ma le lesioni riportate dalla turista nella caduta sarebbero state troppo gravi. Una squadra e' subito partita per Boscomantico, mentre decollava l'eliambulanza di Verona emergenza (con a bordo medico, infermiere, tecnico verricellista e tecnico di elisoccorso) e due soccorritori del posto si portavano direttamente sul luogo dell'incidente. Dopo aver imbarcato altri due soccorritori da Boscomantico in supporto alle operazioni - gli altri proseguivano con l'auto - l'elicottero li ha sbarcati sotto la Rocca. I soccorritori hanno raggiunto la donna, che giaceva a terra inerme, e l'hanno imbarellata e trasportata a valle con l'ausilio di un'eliambulanza. La salma è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria per gli eventuali accertamenti del caso.