Terracina, un uomo salva 3 bimbi e annega: grave un'altra donna

Un'altra donna, che si era gettata con lui in acqua per soccorrere i tre bambini, è stata ricoverata in gravissime condizioni con sintomi di annegamento. E' andata meglio alla terza persona, tra i tanti bagnanti accorsi, che ha rischiato di brutto: si tratta di un cubano di 44 anni, portato a mezzo ambulanza al Fiorini per i dovuti accertamenti.

Il fatto odierno è accaduto alla foce del fiume Sisto tutto intorno alle 17.

Nei momenti concitati del salvataggio è stato attivato il numero di emergenza 1530 che segnalava la presenza di bambini in difficoltà in mare. Su un tratto di spiaggia libera non lontano dall'International Camping, che si trova sulla Strada Provinciale Badino, è stato lanciato l'allarme. A compensare la tragedia tre bambini, di età compresa tra 8 e 11 anni, salvati da un mare ingrossato. A causa della risacca e della corrente non riuscivano a tornare. Uno di loro, l'anziano, nonno di uno dei bimbi e turista nel camping, è annegato. Pare inoltre che altre due persone sono state soccorse in mare e condotte con estrema urgenza in un'ospedale della provincia di Terracina. È stato ricoverato all'ospedale di Terracina. Sul posto ci sono i sanitari del 118 e i militari della Capitaneria di porto.