Terracina, muore mentre tenta di salvare i nipoti che stavano annegando

Terracina, muore mentre tenta di salvare i nipoti che stavano annegando

Oggi la paura, il terrore, il dolore si è fermato su un tratto di spiaggia libera di Terracina, in località Foce Sisto, a ridosso della bocca del fiume.

L'uomo, un 73enne di Roma, si è tuffato in mare per prestare aiuto a tre bambini, due dei quali suoi nipoti, che mentre erano in acqua, a causa della risacca e della corrente presenti, non riuscivano più a tornare a riva. Un'altra donna è stata soccorsa e trasportata in gravi condizioni all'ospedale Santa Maria Goretti di Latina. Ma purtroppo lui stesso non ce l'ha fatta. I bambini sono riusciti ad essere portati in salvo, ma si sono poi trovati gli adulti a loro volta in difficoltà. Settantenne muore per salvare tre bimbi a Terracina Roma.

Terracina (Latina): tenta di salvare bambini in difficoltà, uomo muore annegato nel Fiume Sisto
Terracina, pensionato eroe annega in mare dopo aver salvato nipotino e altri due bimbi in difficoltà

Queste tre persone vengono chiamati coraggiosi eroi, perchè è proprio questo il gesto che hanno voluto fare mettendo le vite dei bambini prima delle loro: un gesto di puro coraggio ed eroismo, specialmente per l'uomo pensionato che si è visto strappare via la vita nonostante il gesto compiuto. La terza persona che si è tuffata in acqua è stata immediatamente aiutata dai soccorsi e trasportata in ospedale a Terracina per alcuni accertamenti ma non è in pericolo di vita. Secondo le testimonianze sarebbe stato il giovane a portare a termine il salvataggio dei tre bambini, che sono in buone condizioni grazie anche al coraggioso sacrificio del nonno.