Tennis, Fognini contro Seppi: derby azzurro nel secondo turno al Rolland Garros

Tennis, Fognini contro Seppi: derby azzurro nel secondo turno al Rolland Garros

Dopo l'en plein del primo turno, l'Italia perde subito pezzi al secondo turno del Roland Garros.

Escono di scena tre azzurri al secondo turno del Roland Garros 2017, secondo Slam della stagione di scena sulla terra rossa di Parigi: salutano la capitale francese Simone Bolelli, Stefano Napolitano e Sara Errani.

Tante volte abbiamo scritto che Bolelli ha un'autonomia limitata, perché purtroppo è vero. Poi Dominic ha preso il largo chiudendo al primo match point con l'ottavo ace dell'incontro.

Nel match che ha aperto la quinta giornata del Roland Garros 2017, Paolo Lorenzi è stato eliminato da Johbn Isner in tre set con due tiebreak (6-3; 7-6; 7-6). Però ha detto che fisicamente sta bene: secondo lui sarà soltanto questione di tempo. Resta il grande rimpianto di non sapere come sarebbero andate le cose se Fognini effettivamente fosse entrato in campo per il quarto di finale; oggi Fabio ha sei anni in più e vuole riprovare quelle sensazioni, ma prima c'è il derby... "Giochiamo per vincere il torneo", ha spiegato Simone nella sua prima conferenza stampa parigina, segno che le ambizioni sono rimaste immutate. Purtroppo il match non si era nemmeno giocato: l'azzurro aveva pagato le quattro ore e 22 minuti di match contro Montanes e, purtroppo, aveva dato forfait spalancando a Nole le porte della semifinale. "In questo aspetto devo lavorare e crescere per poter competere a questi livelli". Stefano l'ha perso sui dettagli, contro un rivale capace di risponde sempre o quasi di giocare meglio tutti i punti importanti. Al secondo turno Napolitano, numero 187 al mondo, affronterà l'argentino Diego Schwartzman. Ora la sfida al top ten Dominic Thiem. Nel secondo se, dopo un break per parte, Seppi riesce a tenere un servizio decisivo disinnescando 4 palle break, ma all'undicesimo game è Fognini a piazzare la zampata vincente per il 5-7, su turno di battuta di Seppi.