"Surface, a New Touch of Style", se Microsoft si veste d'Alcantara

Windows 10 S nasce per essere il sistema operativo di riferimento per il mondo dell'educazione e altri settori estremamente specifici, tuttavia le sue limitazioni potrebbero impedire all'utente di trarre il massimo dall'hardware dei nuovi Surface Laptop, motivo per cui Microsoft ha lasciato la possibilità di aggiornare il dispositivo a Windows 10 Pro direttamente dallo store. Semplicità che non si riscontra anche nel passaggio inverso, ovvero da Pro a S, dal momento che anche Microsoft, all'interno delle FAQ del suo sito, evidenzia che l'upgrade sia irreversibile. La notizia arriva grazie alla pubblicazione della ISO del sistema operativo originale, rilasciata attraverso i canali di assistenza e supporto di Microsoft.

Il Surface Laptop viene addirittura definito come una "mostruosità piena di colla": infatti l'intera scocca non presenta viti, quindi per smontarlo è necessario forzare la mano, col risultato che "non può essere aperto senza distruggerlo".

La commercializzazione a livello mondiale del Surface Laptop è iniziata qualche giorno fa assieme al nuovo Surface Pro.

"Il Surface Laptop è il perfetto equilibrio di portabilità, prestazioni ed eleganza; Il display da 13,5" PixelSense è ottimizzato per le funzioni touch e Ink. Internamente la tastiera è completamente incollata mentre la scheda madre è stata posizionata con una serie di pad termici che rendono l'accesso alla stessa davvero difficile. Secondo iFixit, questo dispositivo non è progettato per essere riparato, né tantomeno per gli upgrade, in quanto CPU, RAM ed SSD sono saldati alla scheda madre.