Su Facebook minacce al virologo Burioni: è incredibile

Su Facebook minacce al virologo Burioni: è incredibile

In tantissimi esprimono la loro opinione ma, come spesso accade, in pochi sono disposti ad ascoltare un punto di vista diverso dal proprio. La segnalazione è partita da David Puente, blogger e esperto di comunicazione, sul proprio profilo Facebook, dove ha mostrato anche lo screenshot relativo.

Qualche idiota assoluto, probabilmente nato idiota e non diventato così a causa di farmaci o vaccini, ha infatti avuto la sordida trovata di commentare un post del dottor Burioni sostenendo di possedere una pistola e un proiettile con il nome del dottore inciso metaforicamente sopra, scatenando ulteriori putiferi nel cortile digitale. Il post di Burioni riguardava il recente provvedimento sull'obbligo vaccinale, di cui l'esperto è convinto sostenitore, e viene riportato integralmente sulla pagina no vax 'Vaccini Basta'. "Ricevere minacce di morte - ha commentato a Repubblica - è assurdo: negli ultimi 400 anni sfido a trovare altri scienziati minacciati di morte per il solo fatto di sostenere inoppugnabili verità scientifiche accettate come tali dalla comunità medica mondiale. Dobbiamo combattere per fare vincere la verità e la scienza contro la bugia e la superstizione".

Marcello Falzari ha invece rimarcato di non aver alcuna paura in merito a quanto scritto, dopo che un utente gli aveva ricordato come le minacce sono sanzionate anche duramente dal codice penale. In alcuni Paesi, non è stato necessario introdurre l'obbligo perché le coperture vaccinali erano già alle stelle.

A difesa di Burioni, l'esponente dei democratici Federico Gelli ha anche annunciato che presenterà un'interrogazione parlamentare, mentre il collega al San Raffaele Alberto Zangrillo, medico personale di Silvio Berlusconi, su facebook ha scritto: "Io sto con Burioni, sparate anche a me".