Strage di Manchester, la polizia locale effettua altri due arresti

Strage di Manchester, la polizia locale effettua altri due arresti

Londra, 30 mag. (AdnKronos) - Salman Abedi, l'attentatore suicida di Manchester, era stato arrestato nel 2012 per reati minori, furto e ricettazione.

"Sappiamo che uno degli ultimi posti in cui Abedi è andato è stato il centro di Manchester e da lì si è spostato verso l'Arena", hanno fatto sapere Ian Hopkins, capo della polizia, e Neil Basu, coordinatore nazionale del servizio antiterrorismo nel Regno Unito, in una dichiarazione congiunta. "L'appartamento è in una posizione che riteniamo molto pertinente come luogo di assemblaggio finale del dispositivo", hanno aggiunto. Al momento dell'attentato del 22 maggio, Abedi figurava su una lista di 20mila persone "soggetti d'interesse" per i servizi del MI5. Durante gli interrogatori, Hashim ha ammesso che sia lui che il fratello erano sostenitori dello Stato Islamico e che lui era al corrente del progetto terroristico di Salman. Le forze dell'ordine hanno lanciato un appello a eventuali testimoni per cercare di ricostruire il percorso di Abedi nei giorni precedenti l'attentato.

A più di una settimana dall'attentato, sono ancora 50 i feriti ricoverati in ospedale, 17 dei quali in terapia intensiva. Lo riferisce la Bbc. Nell'ultimo blitz di questa notte, gli agenti hanno effettuato un'esplosione controllata per riuscire a entrare in un appartamento, a nord di Manchester, dove sono stati arrestati due uomini tra i 20 e 22 anni, portando a 11 il numero dei fermati, tutti tra i 18 e i 44 anni.