Sassi contro auto e passanti a Catania, arrestato romeno ubriaco

Sassi contro auto e passanti a Catania, arrestato romeno ubriaco

Si tratta di Carmelo Zagarrio, classe 1993, che, al termine di una serata di discoteca in Viale Kennedy, aveva "tentato un approccio con una turista di nazionalità svizzera, mentre dalla discoteca stava facendo rientro al suo all'alloggio, sito nel camping attiguo".

L'uomo senza fissa dimora, ieri pomeriggio, sotto l'effetto di sostanze alcoliche, si è arrampicato sulla torre antica ubicata in via Medea e raccogliendo i grossi sassi riposti alla sommità della stessa li ha prima lanciati sulle auto in sosta - almeno tre le auto che hanno riportato ingenti danni - per poi scagliarli contro i passanti e le auto in transito. L'uomo avrebbe iniziato un lungo e violento palpeggiamento fino a quando la ragazza è riuscita a liberarsi e a scappare.

L'accurata descrizione fornita dalla vittima ha garantito l'immediata individuazione di Zagarrio, il quale, nonostante un tentativo di dileguarsi, favorito dall'oscurità della notte, è stato raggiunto e bloccato. I poliziotti lo hanno ammanettato e condotto in questura, dove e' stato formalizzato l'arresto. Il P.M. di turno ha disposto gli arresti domiciliari che lo ZAGARRIO sconterà presso la propria abitazione della provincia di Agrigento, in attesa di convalida del GIP.