Roland Garros, Nadal devastante: vola ai quarti

Roland Garros, Nadal devastante: vola ai quarti

È la trentunesima volta che Nadal raggiunge i quarti di uno Slam, e l'undicesima volta che lo fa al Roland Garros, onore che condivide con Roger Federer. Un monologo quello del maiorchino: Basilashvili, reduce dalla semifinale al torneo di Lione, ha dovuto attendere quasi 50 minuti per rimediare un game, dominato da un Nadal tornato super.

Domani si disputano i restanti 8 ottavi di finale, 4 maschili e 4 femminili.

Nuovo record per Rafael Nadal sui campi in terra rossa del Roland Garros. Un segnale di debolezza in quel momento poteva seriamente condurlo verso la sconfitta, così si è subito preso un break e poi un secondo, non ha dato troppo peso - a livello di rendimento - ai due warning ricevuti da Carlos Ramos per "time violation" e condotta antisportiva (sempre legata al primo, per un gesto con la racchetta rivolto al giudice di sedia), e ha giocato il miglior set del suo match, chiuso mentre sullo Chatrier gli ombrelli si erano aperti per qualche goccia di pioggia. Il primato appartiene allo stesso spagnolo: 19 nel 2012. Prossimo avversario agli ottavi l'altro spagnolo Roberto Bautista Agut, numero 18 del ranking, che ha superato in tre set (6-3 6-4 6-3) il ceco Jiri Vesely.

Nella parte alta del tabellone il 21enne russo Karen Khachanov, dopo aver eliminato Berdych, stende 3-1 (7-6, 6-3, 6-7, 7-6) l'americano Isner e si regala il primo ottavo di finale in uno Slam. Ora negli ottavi lo attende il numero uno Murray.

La campionessa uscente Garbine Muguruza ha rischiato di andare al tappeto già al secondo turno contro Anett Kontaveit, ma resta la terza favorita dei bookmakers (a 7), e anche le altre due top-4 a livello di quote, ovvero la vincitrice degli Internazionali di Roma Elina Svitolina (6,50) e la numero 3 del mondo Karolina Pliskova (10), hanno avuto bisogno di tre set per superare il secondo round. A seguire toccherà a Gael Monfils e Richard Gasquet proseguire nel derby transalpino interrotto sul punteggio di 6-5 in favore del giocatore di colore nel primo set. La francese, spinta dal pubblico amico del Suzanne Lenglen, sconfigge in tre set (6-1, 3-6, 6-4) la spagnola e vola ai quarti dove affronterà la svizzera Timea Bacsinszky capace si regolare 5-7, 6-2, 6-1 Venus Williams, decima testa di serie del torneo. L'order of play odierno prevede che alle ore 11 siano Caroline Wozniacki e Svetlana Kuznetsova ad aprire le danze sul campo centrale in una sfida sulla carta molto equilibrata.