Rocca Canavese, accoltella la madre: "Mi prendeva in giro perché piangevo"

Rocca Canavese, accoltella la madre:

Una donna di 54 anni, Daniela Breda, è stata accoltellata dal figlio 22enne, Manuele Di Tommaso, nel pomeriggio di ieri, domenica 18 giugno 2017, a Rocca Canavese. Stando alla ricostruzione delle forze dell'ordine avrebbe prima colpito la donna con due calci allo stomaco, poi avrebbe preso un coltello da cucina e inferto alla madre due coltellate all'addome. A dare l'allarme sono stati i vicini di casa, dai quali la madre si era rifugiata.

Si è trattato di un litigio avvenuto nell'abitazione della famiglia, in località Case Nepote. "E non ci ho più visto", ha dichiarato il 21enne che avrebbe anche minacciato il padre: "Se vieni qui fai la stessa fine". Di Tommaso, incensurato e solo con una vecchia segnalazione per uso di sostanze stupefacenti, è stato arrestato dai carabinieri di Rivara con l'accusa di tentato omicidio aggravato.

Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Venaria Reale, che hanno sequestrato il coltello. l giovane, davanti agli investigatori, ha confessato.

La madre invece è stata trasportata d'urgenza all'ospedale di Ciriè, dove è attualmente ricoverata, in prognosi riservata, in seguito alle ferite inflittegli dal figlio.