Real Madrid, Ronaldo denunciato per frode fiscale!

Real Madrid, Ronaldo denunciato per frode fiscale!

La sezione Reati Economici della Procura di Madrid, ha contestato a Cristiano Ronaldo quattro reati fiscali, riferibili al periodo 2011 - 2014. Secondo le rivelazioni dell'inchiesta Football Leaks pubblicate in dicembre da El Mundo, il giocatore portoghese del Real Madrid avrebbe deviato verso un paradiso fiscale oltre 100 milioni di diritti di immagine.

Il calciatore avrebbe approfittato di una struttura aziendale creata nel 2010, per nascondere i guadagni ottenuti in Spagna grazie ai diritti immagine: rappresenta una violazione "volontaria" e "consapevole" degli obblighi fiscali.

Per il momento il centravanti del Real e il suo entourage non hanno voluto commentare o confermare tale notizie.

Come accaduto a Messi, recentemente condannato a 21 mesi di reclusione, Cristiano Ronaldo rischia una multa di 50 milioni di euro e l'ipotesi di un processo. La vittoria della Champions League ai danni della Juventus nella finale di Cardiff, il successo in Liga regaleranno molto probabilmente il quinto Pallone d'Oro, all'asso portoghese che però oggi deve registrare alcune critiche fatte dal suo vecchio compagno ai tempi dei Blancos Rafael Van der Vaart. In compenso, né il campione argentino, né il padre, considerato la mente dei magheggi fiscali della stella del Barcellona, sono finiti in carcere, dato che le pene sono inferiori ai due anni ed entrambi risultano incensurati.