Real Madrid, Florentino Perez conferma: "Donnarumma? Lo stiamo seguendo…"

Real Madrid, Florentino Perez conferma:

Immediatamente Ronaldo è stato accostato ai club che potenzialmente possono sborsare la cifra richiesta per la sua cessione. Il presidente sa però che Ronaldo non potrà trovare spazio in biancoceleste, dunque gli converrà cederlo.

Tutti dicono che Donnarumma è un grande e sarà l'erede di Buffon nella Nazionale italiana - ha affermato nell'intervista a Radio Onda Cero -. Parole che lasciano presagire ad un'ipotetico assalto del Real Madrid nei confronti del giocatore. "Non c'è stata nessuna offerta". Nostre offerte per Mbappé e Donnarumma?

SU MBAPPE' - "Non so se sia nato per giocare nel Real Madrid, l'ho visto poco. Ne parlerò con Zidane". I suoi avvocati hanno detto che lui non ha occultato nulla. Questo il commento di Perez: "Conosco Cristiano, è un bravo ragazzo". Questa decisione, ricorda il quotidiano spagnolo, necessiterà di "una battaglia giudiziaria che si prolungherà per anni", come quella appunto dell'ex centrocampista di Real, Liverpool e Bayern Monaco. Quasi un azzardo che Donnarumma abbandoni l'Italia per l'Inghilterra, una pista che per i bookie non appare praticabile a giudicare anche dalle quote: a 13.00 c'è lo United, a 34.00 il Manchester City di Guardiola che - nonostante i giudizi lusinghieri dei mesi scorsi - ha già fatto una scelta molto chiara prendendo Ederson Moraes del Benfica per 50 milioni di euro. "Volevo essere rispettoso. Al momento invece è in Confederations Cup e non gli parlerò fino al termine della manifestazione".

Tant'è che anche i bookmaker, fa sapere Agipronews, restano convinti dell'affare.