Radiohead. Biglietti nominali per il concerto benefico di Macerata

Radiohead. Biglietti nominali per il concerto benefico di Macerata

Thom Yorke e Jonny Greenwood dei Radiohead hanno annunciato che il 20 agosto terranno un concerto a Macerata, nelle Marche, per raccogliere fondi in favore delle zone delle Marche colpite dai terremoti del 2016. Greenwood vuole porre l'attenzione sulle continue difficoltà di questa parte della Regione. Il concerto sarà a favore di un comitato a scopo benefico, ArteProArte, costituito in questi giorni e che agirà in collaborazione con la Sovrintendenza della Regione Marche. Il comitato sosterrà, in collaborazione con i proprietari delle opere, il finanziamento per il recupero, il restauro e la tutela del rilevante patrimonio artistico del sud delle Marche danneggiato dal sisma.

Dopo il grandissimo successo del loro live agli iDays 2017 (guarda qui i video più belli e la performance di Creep) Thom Yorke e Jonny Greenwood dei Radiohead hanno deciso di tornare in Italia per un concerto molto speciale.

Ed ecco tutti i dettagli sul costo dei biglietti resi noti da Indipendente concerti: 250 euro per il settore Platino, 150 euro per il settore Oro, 100 euro per il settore Verde, 80 euro per il settore Blu, 60 euro per il settore Rosso, 50 euro per il settore Giallo, 50 euro per la Balconata. A proposito dell'acquisto dei biglietti viene fatto sapere che la transazione è strettamente limitata a due acquirenti, che il nome dell'acquirente sarà stampato su ogni biglietto e che il biglietto non può essere ceduto a terzi.

Infatti Greenwood, da un paio d'anni, ha una casa in una frazione di Monsampietro Morico (Fermo) e il dramma del terremoto lo ha toccato nel profondo. L'acquirente, per accedere al luogo del concerto, dovrà mostrare un documento d'identità con fotografia: saranno accettate foto di passaporto, patente o carta d'identità. I biglietti non potranno essere rivenduti, dal momento che qualsiasi biglietto rivenduto non sarà valido per l'accesso. Quelli acquistati su piattaforme secondarie non saranno validi. A causa di controlli approfonditi, la coda può essere più lenta del previsto, quindi si consiglia di arrivare con largo anticipo.