Qualcomm Snapdragon 450 ufficiale: 14 nm, Adreno 506 e Quick Charge 3.0

Qualcomm Snapdragon 450 ufficiale: 14 nm, Adreno 506 e Quick Charge 3.0

Nel Corso del Mobile World Congress 2017 che si sta svolgendo in questi giorni a Shangai, Qualcomm ha presentato una nuova piattaforma per dispositivi mobili e una tecnologia avanzata per la scansione e autenticazione delle impronte digitali. Il nuovo Snapdragon 450 è il primo SoC della serie 400 realizzato con processo produttivo FinFET a 14 nanometri, lo stesso dei processori Snapdragon 625/626/630/660.

Miglioramento lato CPU e GPU: la prima è formata da otto core ARM Cortex A53 in grado di aumentare del 25% le prestazioni di calcolo rispetto al SoC precedente. Con la GPU Adreno 506 le performance aumentano del 25% rispetto alla precedente generazione con lo Snapdragon 435. In questo caso i miglioramenti per la gestione della potenza comportano fino a quattro ore aggiuntive di utilizzo rispetto a quanto accadeva con lo Snapdragon 435 e fino al 30% di riduzione di potenza durante le sessioni di gioco permettendo agli utenti di rimanere in contatto e comunque produttivi per molto più a lungo. Snapdragon 450 è inoltre dotato del supporto Qualcomm Quick Charge 3.0, in grado di ricaricare uno smartphone da zero all'80% in circa 35 minuti.

Comparto multimediale: Qualcomm ha voluto incrementare anche le prestazioni per le fotocamere e dunque per il comparto multimediale. In alternativa risulta in grado di supportare una sola fotocamera fino a 21 megapixel. Il video capture arriva fino a 1080p e 60 fps con slow motion e supporto HEVC. "Il nuovo Snapdragon 450 è un'altra realizzazione che fa parte di questa visione", ha dichiarato Kedar Kondap, vice Presidente, gestione del prodotto, Qualcomm Technologies, Inc.

Come saprete, la connettività è il parametro più importante su un SoC dedicato agli smartphone: con una velocità massima di 300 Mbps in downlink e 150 Mbps in upstream, il nuovo modem Snapdragon X9 LTE si classifica tra i più performanti nella sua fascia. Presente anche il supporto per un gran numero di reti mobili con Snapdragon All Mode e 802.11ac e MU-MIMO. Snapdragon 450 supporta anche lo standard USB 3.0, che supportare il trasferimento veloce dei dati via USB.

Al momento non sappiamo quali terminali saranno dotati di questo nuovo processore, ma la disponibilità dovrebbe essere raggiunta entro la fine dell'anno, in quanto la produzione inizierà nel Q3 2017.