Probabili formazioni Serbia U21 - Macedonia U21 e consigli quote

Serbi in vantaggio al 24'pt con Gacinovic. All'ultimo respiro il 2-2 dell'ex palermitano Djurdjević.

Nel secondo tempo la Macedonia entra in campo più convinta e viene premiata al 62' con un calcio di rigore, per fallo di mano commesso da Živković. La Macedonia, forse ancora scossa dopo il 5-0 contro la Spagna, appare nervosa e inconcludente dalla trequarti in su. Al 10' arrivano due occasioni di fila per i serbi: prima una conclusione di Gacinovic e poi un colpo di testa di Grujic. Nel finale di gara la Spagna però ha saputo gestire bene il possesso, il Portogallo ha tentato, per quel che ha potuto, la via del pari ma è uscito sconfitto dal match, con il gol finale di Williams che ha fissato il risultato sul 3-1. E il primo tempo è tutto qua: Serbia in controllo totale, Leoni Rossi non pervenuti.

La reazione della Macedonia arriva soltanto poco prima del termine della prima frazione di gioco: Milinkovic-Savic smanaccia in corner, non senza qualche patema di troppo, una punizione di Bardhi calciata da oltre 30 metri. Davanti al portiere Milinkovic dovrebbero agire Jovanovic e Veljkovic, con Gajic e Antonov sulle corsie laterali. I due esterni Zivkovic e Cavric, infine, agiranno a supporto della punta centrale Djurdjevic, esploso nella stagione appena conclusa con 28 gol in 34 persone al Partizan Belgrado dopo un'esperienza non troppo fortunata a Palermo. A disp.: Manojlović, Nikolić, Milenković, Pankov, Bogosavac, Meleg, Lukić, Radonijć, Čavrić.

Macedonia (4-2-3-1): Aleksovski; Demiri, Zajkov, Velkoski, Murati; Nikolov, Bardhi; Radeski (dal 41' st Pivkovski), Babunski (dal 13' st Elmas), Markoski; Avramovski (dal 1'st Gjorgjev). A disp.: Siskovski, Ilic, Popzlatanov, Musliu, Amanovic, Kostadinov, Petkovski, Murati, Angelov.