Parigi, sparatoria a Notre Dame. Uomo assale agente con un martello

Parigi, sparatoria a Notre Dame. Uomo assale agente con un martello

Parigi (Francia) - Si hanno ancora poche notizie su quanto accaduto intorno alle ore 16,30 nei pressi della Cattedrale di Notre Dame, a Parigi, dove un uomo probabilmente armato di un martello ha aggredito un poliziotto. L'assalitore sarebbe stato colpito al petto e ferito, ma non si sa in quali condizioni.

L'aggressore sarebbe stato immediatamente bloccato dagli agenti e ferito da colpi di arma da fuoco sparati dai poliziotti.

Circa 900 persone sono bloccate nella cattedrale.

La polizia ha sparato su un uomo sulla spianata davanti alla cattedrale parigina di Notre-Dame. L'uomo è rimasto a terra e poi è stato portato via da un'ambulanza. Lo scrive la prefettura di polizia di Parigi su Twitter. Lo rende noto la prefettura di polizia aggiungendo che "guadualmente sarà fatta uscire dopo controlli" la gente costretta durante l'emergenza a restare all'interno della cattedrale di Parigi. L'uomo aveva anche due coltelli. "Sono calmi, abbiamo spiegato loro la situazione e stiamo aspettando di poter uscire", ha spiegato alla tv BFM una portavoce della diocesi anche lei bloccata nella chiesa. Un suo collega ha subito risposto sparando all'aggressore, ha detto il segretario generale del sindacato di polizia Unité Sgp Police-Fo, Yves Lefebvre, ai microfoni di Bfm-Tv. Ferito l'assalitore. La polizia per sicurezza ha evacuato l'intera area, con scene da panico fra la gente. E' stato chiesto loro di sedersi.